Dry-point

Le puntesecche sono punte in acciaio utilizzate per l’incisione delle lastre di zinco. Le forme proposte e le particolari angolazioni dell’affilatura, inizialmente ispirate alle tecniche più antiche e alla tradizione classica, rendono questi strumenti ottimali per le tecniche della puntasecca e dell’acquaforte. Inoltre, vista la possibilità di dettaglio che si può raggiungere, trovano ampio utilizzo anche per l’incisione a sbalzo, per la ceramica e per la scultura. La punta, scalfendo il metallo, crea un solco ed alza dei filamenti metallici detti “barbe” che trattengono l'inchiostro dando un caratteristico segno morbido.